Customer Case

Centro educativo Lubavitch (LECFL)

Shared Contacts for Gmail® ci ha aiutato a integrare con successo Google Workplace e Google Voice. Ora, ogni volta che uno studente o un genitore chiama un insegnante, il chiamante e i dettagli della persona appaiono non appena il telefono squilla!

LECFL logo
1400
Employees
487
Mobile devices
234000
Shared contacts
13500
Saved work hours
The Customer

Il Lubavitch Educational Center LECFL è una scuola con classi che vanno dalla scuola materna alle superiori situata a Miami, in Florida. L'organizzazione utilizza Google for Education e sfrutta Google Voice per assegnare e raccogliere i compiti.

The Challenge

01 

Quando RJF International Corporation ha deciso di passare da Microsoft Exchange a Google Workspace, tutto il personale era entusiasta di passare a una soluzione innovativa che si è dimostrata semplice e facile da usare come gli strumenti che si usano a casa. Inoltre, ha generato un reale guadagno di produttività e notevoli risparmi. Tuttavia, anche se Google Workspace proponeva loro una suite di strumenti di produttività di prim'ordine, una caratteristica mancante rischiava di compromettere una rapida migrazione: I contatti condivisi. Non esisteva la condivisione dei Contatti Google!

02 

Molti dei loro utenti condividevano le rubriche in Outlook / Microsoft Exchange e per loro era inaccettabile rinunciare a questa funzionalità. Naturalmente, Google Workspace offre la possibilità di gestire una GAL (Global Address List) centrale, ma questa GAL viene automaticamente condivisa con tutta l'azienda e non è possibile limitarne l'accesso ad alcuni utenti. Inoltre, i contatti condivisi dell'Elenco indirizzi globali del dominio Google non appaiono nel Gestore contatti di Gmail o nei dispositivi mobili degli utenti, gli utenti devono cercarli e non possono modificarli. Era quindi impossibile "collaborare" realmente sui contatti condivisi.

The Solution

Dopo aver provato diverse applicazioni presenti nel Marketplace di Google per la condivisione dei contatti, RJF International Corporation ha scelto Shared Contacts for Gmail® grazie alla sua stabilità, alla sua efficienza e alla facilità d'uso. Inoltre, anche la privacy e la sicurezza dei dati erano una preoccupazione, e il team di Shared Contacts for Gmail® ha risposto a tutti i nostri punti di osservazione in modo soddisfacente. Ciò che ha reso il cambiamento molto semplice è che gli utenti hanno continuato a utilizzare le loro interfacce utente Google esistenti (Google Contacts, Gmail, le loro rubriche Android o iPhone) per gestire i contatti condivisi. L'applicazione è dotata di un'interfaccia utente di terze parti, ma gli utenti possono scegliere di non utilizzarla e godere di tutti i vantaggi dell'applicazione! L'interfaccia di condivisione offre la stessa esperienza d'uso della funzione "share" di Google Drive / Google Docs e i contatti vengono rapidamente sincronizzati tra gli utenti e gli iPhone, gli iPad, i software di posta elettronica (come Outlook o Thunderbird) e centinaia di app integrate (Whatsapp, Ring Central ecc.).

Il nostro benchmark delle applicazioni per la condivisione dei contatti ci ha portato naturalmente a scegliere Shared Contacts for Gmail®. Senza di essa non avremmo mai potuto ottenere il pieno coinvolgimento del nostro personale.

STACEY MCDONALD, RESPONSABILE DELLE APPLICAZIONI CRM
13500
Saved work hours